La redazione si rinnova

Marine Mulcey, Alexis Demoment, Laurine Benjebria, Tradotto da Martina Lucariello
22 Février 2016




La redazione si rinnova
Libertà d’espressione sottoposta a forti batoste, ondate di violenza che colpiscono a 360° i quattro angoli del mondo… il 2015 è stato un anno sfiancante. Di fronte a questi atti spregevoli, sembra essersi diffusa una vera e propria paura dell’altro. Questo porta a farci un’idea travisata di ciò che ci è estraneo. In un tale contesto, Le Journal International accusa il colpo, ma resta in piedi al fine di tenere i suoi lettori informati sull’attualità in tutto il mondo, quello che più gli sta a cuore. 

Redattori, disegnatori, traduttori, revisori, viceredattori, uomini e donne, continuano con grande diletto a mettere insieme le parole che voi lettori leggete assiduamente con piacere. Continueremo a trasmettervi una prospettiva dell’attualità distaccata, più meditata e che non si lascerà trasportare dal momento. Continueremo a essere un giornale orientato verso l’esterno grazie all’aiuto dei numerosi corrispondenti esteri, armati di penna e macchina fotografica, ma anche grazie ad una solida equipe con sede in Francia. È per appagare la vostra sete d’informazione che vi proponiamo notizie provenienti da ogni angolo del mondo. 

Una direzione fa le valige alla ricerca di nuove avventure e lascia il posto ad una nuova equipe.
È così che va il mondo, un eterno rinnovamento. Siamo tre giovani giornalisti ambiziosi e idealisti e abbiamo scelto di prendere il testimone gloriosamente portato dai nostri predecessori. Il giornale resta lo stesso, guidato da questa nuova dinamica.

Vogliamo espandere i vostri orizzonti e il nostro campo d’azione dando la parola ad un numero sempre crescente di redattori. Sparsi per tutto il globo, la loro priorità è quella di fornire un’informazione originale, pertinente e spesso dimenticata. La nostra ambizione non conoscerà limiti. Andremo alla conquista di nuovi spazi da mediatizzare. 

Noi, la volontà ce l’abbiamo, sta a voi, cari lettori e lettrici, scegliere di accompagnarci!

Notez